ESTATE 2012: FRIZZANTE MONTECARLO

Un turismo vivace e buongustaio, che si interessa di arte e cultura ma non rinuncia a piccoli vizi che una città di classe come Montecarlo può offrire.

Non solo relax e cocktail sulla spiaggia, ma anche musei ed esposizioni, in un calendario ricco di eventi per tutti i gusti. È il programma per l’estate presentato da Corinne Kiabski, direttrice del Turismo di Monaco.

Piccola oasi di sole tra Italia e Francia, il Principato di Monaco è pronto per affrontare la bella stagione e accogliere turisti da tutto il mondo con la sua vasta offerta alberghiera e i suoi ristoranti stellati.

Hotel di lusso affacciati sul mare, atmosfera di festa in qualunque periodo dell’anno, piscine ad alta quota, giardini rigogliosi, una splendida costa protetta, un porto turistico tra i più famosi della Francia, il Casinò e gli eventi sportivi sono solo alcune tra le tante attrazioni che spingono chi ama la bella vita a visitare Montecarlo.

Novità di questa stagione, le grigliate sulla spiaggia al tramonto all’hotel Le Meridien, l’unico ad avere una spiaggia privata, il mojito bar a bordo piscina con vista sulla città all’ultimo piano del Fairmont, che quest’anno ospiterà il Billionaire di Briatore, e gli esclusivi trattamenti Spa all’hotel Metropole.

Gli sportivi potranno scegliere tra i campi da tennis e queli da beach volley, ma anche la vela e il jet ski. A soli 20 minuti dal centro città, c’è un paradiso per chi ama il golf, con le 18 buche di mont Agel, a 810 metri sospesi tra terra e mare, con vista sulla baia.

da non perdere il musical Chicago, dal 21 al 24 giugno alla Salle des Princes.

Tra gli eventi culturali, le esposizioni del Nouveau Musée National,  che a partire dal 15 giugno ospiterà la mostra “Kees Van Dongen, l’atelier” nella sede di Villa Sauber, e dal 7 giugno a Villa Paloma “Thomas Schutte. One Man Horses” , in collaborazione con il Castello di Rivoli di Torino.

Dal 13 luglio, poi, al Grimaldi Forum ci sarà l’attesissima mostra Extra Large, con una cinquantina di opere della collezione del Centre Pompidou di Parigi e nomi come Marc Chagall, Joan Mirò, Henri Matisse e Anish Kapoor.

Articolo pubblicato su Latitudeslife.com

Advertisements

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out /  Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out /  Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out /  Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out /  Change )

w

Connecting to %s