CAMARGUE, LA BELLEZZA DELLA LAGUNA

camargue-laguna

Immense distese d’erba, specchi d’acqua calma, fenicotteri rosa, bianchi destrieri al galoppo, nuvole mosse dal vento. Tutto questo è la Camargue, oltre 80mila ettari di Parco Naturale Regionale stretto tra il delta del Rodano e il mare. Protetto dal 1970, ospita una fauna unica, tra cuicirca 400 specie di uccelli.

Saline e acqua nella parte meridionale, canali, allevamenti di tori e cavalli, canneti, un immenso stagno al centro, centri abitati, vigneti, coltivazioni di riso e asparagi a nord. Case basse, canali navigabili, tanta pietra, strade sottili, prati immensi, qualche bosco.

Con una macchina fotografica alla mano, basta uscire all’aperto per incontrare paesaggi così limpidi da meritare uno scatto. Ci si può addentrare nel parco con visite guidate, gite in barca, trekking, escursioni in bicicletta, quad o in auto 4×4, passeggiate a cavallo. Tanti modi per ammirare la travolgente natura di questa zona sospesa tra terra e mare.

Leggi il reportage “Camargue. Paese di terra e di cielo” su Latitudeslife.com

Advertisements

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out /  Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out /  Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out /  Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out /  Change )

w

Connecting to %s