PARIGI POETICA, NON SOLO A MEZZANOTTE

Un viaggio nella Parigi bohemienne, sulle orme del poeta Charles Beaudelaire, è una trovata originale per chi vuole vedere la capitale francese da un altro punto di vista.

Nota soprattutto per l’arte e l’atmosfera emozionante che regalano le sue strade, Parigi è una città che non smette mai di stupire. Con i suoi spazi monumentali, i palazzi, ma anche i suoi umori e odori, fa da sfondo a tutte le opere di Beaudelaire, porta bandiera del Decadentismo francese, che ne era profondamente innamorato. Nemmeno mentre cantava l’inquietudine della sua generazione, ha mai smesso di meravigliarsi delle bellezze che vedeva in ogni angolo. Leggendo le sue poesie, è impossibile restare indifferenti al fascino di questa città piena di distrazioni, che Beaudelaire osservava cullare i suoi abitanti in un’atmosfera d’ebbrezza perenne, affinché la noia della quotidianità diventi sopportabile.

Conoscere la capitale francese attraverso i versi di questo narratore della notte e dell’oscurità delle sensazioni umane, non significa soltanto visitare i bar più malfamati, ma anche quartieri d’artisti come Montmartre, Marais e il lungo-Senna.

Continua a leggere l’articolo su Latitudeslife.com
Advertisements

3 thoughts on “PARIGI POETICA, NON SOLO A MEZZANOTTE

    1. Purtroppo sono pochi i posti dove noi donne possiamo gironzolare tranquille la notte… Ma con un po’ di attenzione, scarpe basse e tanta grinta si può correre qualche rischio, penso

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out /  Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out /  Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out /  Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out /  Change )

Connecting to %s