MONTAGNA LOW COST: TREKKING E PASSEGGIATE NELLA NATURA

Viaggi a piedi, per vivere i luoghi e osservarli al ritmo lento e silenzioso dei propri passi, nel rispetto della natura e del portafogli.

Evadere dalla frenetica monotonia della città senza allontanarsi troppo da casa e a basso prezzo: una vacanza di relax low cost è possibile anche nel pieno dell’estate.

Ecco la vacanza perfetta per chi ama l’ambiente e sente il bisogno di riposare corpo e spirito con un turismo sostenibile. Percorsi di trekking che si immergono nel verde, sulle orme delle tradizioni locali, con zaino in spalla e scarpe comode, per misurare il mondo passeggiando in compagnia, in un’esplosione di benessere e divertimento.

Dai paesaggi delle Marche alla Sicilia, dalle alpi francesi al Piemonte, sentieri da trekking accompagnati da guide ambientali esperte, con pernottamento in rifugi, ostelli o agriturismi e pasti di qualità, il tutto nello spirito del turismo responsabile.

La cooperativa di Guide Ambientali Escursionistiche Walden e il tour operator Viaggi Solidali organizzano tour di una settimana a piedi in Italia e all’estero dedicate sia a chi comincia a camminare, sia per camminatori esperti.

Ecco alcune tra le proposte per l’estate 2012:

–    Marche: il Paradiso della Regina Sibilla. Trekking di 8 giorni tra borghi, eremi e santuari, nel territorio del Parco Nazionale dei Monti Sibillini, con un occhio ai prelibati sapori del maceratese. Con partenza da Tolentino (Mc) e arrivo a Norcia (Pg), si attraverserà una terra di demoni, negromanti e fate, location di romanzi cavallereschi dal sapore d’altri tempi. Da sabato 23 a sabato 30 giugno. Costo: 600 euro.

–    Sicilia: sull’Etna con la luna piena. Passeggiate tra colate, lave, cordate e deserti lunari sulle sommità del vulcano, da cui si vedono la costa jonica e quella tirrenica, le montagne dell’Aspromonte, le isole Eolie e buona parte della Sicilia in una cornice di castagni, betulle, abeti, faggi, pini, larici e alberi plurisecolari. Infine l’escursione alle spettacolari Gole dell’Alcantara create da una colata lavica e l’arrivo a Taormina per lavare via le fatiche. Da domenica 1 a domenica 8 luglio. Costo: 680 euro.

–    Francia e Piemonte: dal Mercantour alle Alpi Marittime. Trekking tra le Alpi e il mare in un territorio dove gli ambienti glaciali si alternano ad atmosfere mediterranee. Il cammino tra pascoli d’alta quota, valli magnifiche come la Vallèe des Merveilles e la Valmasque adorna di migliaia di misteriose incisioni rupestri e laghetti d’acqua trasparente condurrà verso il Parco Naturale delle Alpi Marittime, regno di stambecchi e camosci. Per concludere, arrivo alle Terme di Valdieri per un bagno rilassante nelle sue acque sulfuree. Da domenica 8 a domenica 15 luglio. Costo: 620 euro.

–    Piemonte: la Via dei Formaggi. Percorso a contatto con la montagna e con le sue genti, elogio dei pascoli, dell’erba, dei formaggi e di tutta la pazienza e la conoscenza che vi è dietro. Il tracciato si snoderà tra le affascinanti vallate del Parco Veglia Devero, per conoscere i pastori e la loro vita negli alpeggi e ammirare la preparazione del formaggio con i metodi tradizionali, in un territorio ancora autentico e un po’ nascosto delle Alpi. Da sabato 21 a giovedì 26 luglio. Costo: 460 euro.

Articolo pubblicato su Latitudeslife.com

Advertisements

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out /  Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out /  Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out /  Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out /  Change )

w

Connecting to %s