SHOPPING A MILANO, CON E SENZA SALDI

shopping-cartoonQuale posto migliore della capitale della moda italiana per fare shopping? Dai grandi stilisti alle catene low cost, Milano è perfetta per fare acquisti trendy in tutti i periodi dell’anno, ma specialmente nel periodo dei saldi. Non è strano vedere frotte di persone entrare e uscire da un negozio all’altro carichi di sacchetti dai mille colori. Vetrine sempre più appariscenti e sofisticate incantano chi vi passa davanti con luci e musica, regalando un’atmosfera allegra e scatenando bisogni irresistibili. Ecco dove andare per pomeriggi di shopping sfrenato.

Per iniziare un tour dei negozi delle marche più conosciute e più a portata di portafoglio, basta immergersi nelle principali vie di Milano per trovare una moltitudine di capi d’abbigliamento fashion all’ultima moda.

Partendo da Corso Vittorio Emanuele, l’elegante via del centro che collega Piazza Duomo a Piazza San Babila, se ne ha un affollatissimo assaggio. Sotto gli ampi portici del corso si alternano vetrine di griffe sofisticate come Max Mara, Moreschi, Bruno Magli e Pollini, a marchi decisamente più di massa come H&M, Zara, Gap, Mango e Benetton. In pochi metri sono concentrate anche alcune grandi librerie e mediateche, come le storiche Messaggerie, Feltrinelli e Mondadori.

Se dal Duomo, poi, si scende in via Torino e si continua verso corso di Porta Ticinese, le vetrine si moltiplicano e si incontrano negozi casual come Intimissimi, Calzedonia, Geox, e Camper, ma anche catene più giovani come Energy, Pull&Bear e lo sportivo Foot Looker. A metà si trova anche la Fnac, per acquisti più tecnologici, libri e cd.

Più ci si avvicina alla zona Navigli, più lo scenario dei negozi cambia, virando verso l’alternativo. Corso di Porta Ticinese, continuazione di Via Torino che porta fino a Piazza XXIV Maggio, è il posto giusto per acquisti originali: vicino agli store di Custo-Barcellona, Diesel, Gas e Fornarina ci sono negozi di abiti vintage, negozi metal, boutique di abiti trendy e scarpe in pelle, accessori confezionati artigianalmente con seta e altre stoffe pregiate.

Si trovano negozi un po’ originali anche in zona Brera, che ancora oggi mantiene uno stile bohémien, con viottoli tra cui si nascondono boutique e negozi curiosi, alcuni stilisti e anche antiquari.

Un’altra arteria importante in grado di accontentare tutti i gusti è Corso Buenos Aires, una delle vie commerciali più lunghe d’Europa, che collega Porta Venezia a Piazzale Loreto. Se lungo il corso si trovano marche come Timberland, Mandarina Duck, Kookai e Nike, nelle stradine intorno si trovano negozi etnici e botteghe artigiane con tessuti, pelli e gioielli.

Iniziate pure a spendere, ma continuate a seguire il blog per altri consigli per lo shopping di alta moda e quello low cost.

Advertisements

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out /  Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out /  Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out /  Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out /  Change )

w

Connecting to %s