FUORILUOGO SLOVENIA: TREKKING SUL MONTE TRIGLAV

Slovenia: alpinismo che passione

Fuoriluogo-Slovenia-10

Con tutti questi monti e tutte le informazioni che si raccolgono facilmente negli uffici turistici, non si può far altro che indossare un paio di scarpe da montagna, scegliere un itinerario sulla mappa e iniziare a salire. L’offerta escursionistica in Slovenia e specialmente all’interno del Parco Nazionale del Triglav è così ampia che non basterebbero due settimane con le gambe buone e il tempo favorevole per girarlo tutto. Dal 13 settembre al 13 ottobre, molti alpinisti raggiungeranno la zona intorno al lago di Bohinj per l’Hiking Festival, un evento internazionale dedicato a tutti gli amanti della montagna, che si svolge ogni anno con passeggiate di gruppo, competizioni per scalatori estremi, tour guidati a tema, incontri con gli esperti, attività per bambini e corsi per chi vuole provare la camminata per la prima volta. Ci si stupirà nel vedere la quantità e la varietà delle persone che si infilano uno dietro l’altro lungo i sentieri: giovani, anziani, bimbi anche tra i più piccoli, sportivi super-allenati e gente con la pancia, attrezzati con accessori tecnici e vestiti con una semplice tuta in cotone, la felpa con il cappuccio e i calzini bassi. Quello che conta è scegliere la via più adatta alle proprie capacità, e non dimenticare una borraccia. La montagna è di tutti, basta iniziare a marciare.

 

Slovenia: tutti in marcia sul Triglav

Fuoriluogo-Slovenia-11

Si dice che non si è un vero sloveno se non si è saliti almeno una volta sul monte Triglav. Ecco perché si incontra così tanta gente sui sentieri che lo scalano. Simbolo del Paese, questa triplice vetta alta 2864 metri, da oltre un millennio è fonte di ispirazione e di devozione per gli sloveni. La tradizione del pellegrinaggio nacque all’epoca degli Asburgo nel XIX secolo, dopo che il monte venne scalato la prima volta a fine 1700 da un alpinista austriaco, ed è rimasta come rito per rafforzare l’identità nazionale. Arrivare in vetta, però, non è per niente semplice: inaccessibile da metà ottobre a metà giugno, il monte è molto ripido, specialmente nell’ultimo tratto, dove anche gli scalatori più esperti devono prestare attenzione. Per chi riesce ad arrivare fino in cima, però, la vista sulle montagne, le valli e i pascoli intorno sarà impagabile e dopo tanta fatica si potrà dire con orgoglio di essere veri sloveni, danes sem slovenec (oggi sono uno sloveno).

 

Slovenia: il Sentiero dei Sette Laghi

Fuoriluogo-Slovenia-12

La via più conosciuta per salire sul Monte Triglav è il sentiero dei sette laghi, un itinerario ad anello di circa 40 km e 2500 metri di dislivello, percorribile in due o tre giornate di cammino. Per la maggior parte il sentiero è di media difficoltà, a parte l’ultimo tratto più impegnativo. Per chi non avesse voglia, tempo oppure le capacità di arrivare fino in cima, è possibile percorrerne dei tratti e fermarsi prima, grazie al reticolo di vie che collegano un monte all’altro e riportano a valle. Zaino in spalla e scarpe ben strette, iniziamo il percorso da Ukank, a ovest del lago di Bohinj, vicino alle cascate Savica, il cui scroscio insistente e rumoroso ci accompagna per tutta la prima parte. Da qui procediamo a zigzag nella boscaglia arrampicandoci fino al ripido picco del Komarča, a 1340 metri, dalla cui cima si vede lo specchio alpino del lago. A circa tre ore di cammino tra rocce, pascoli fioriti, ghiaia e fango (ieri pioveva e anche oggi il cielo promette uno scroscio entro sera) arriviamo al rifugio Koča pri Triglavzkih Jezerih, situato a 1685 metri di altezza con una splendida vista su una coppia di laghetti. Da qui inizia la Valle dei Laghi del Triglav, una zona brulla circondata da creste aguzze e rocce insidiose, dove ai colori dei fiori si aggiunge il fascino dei bacini di acqua specchiata che si incontrano lungo la via. Più in alto ci sarà un altro rifugio e inizierà la scalata per la vetta, ma inizia a piovere e noi torniamo indietro.

Advertisements

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out /  Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out /  Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out /  Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out /  Change )

Connecting to %s