COSTA RICA: UN’ISOLA GIURASSICA

costa-rica-isola-cocco

I paesaggi naturali e la ricca foresta tropicale che coprono il paesaggio della Costa Rica, danno a questo luogo un tocco primitivo, selvaggio, giurassico. Deve aver avuto la stessa sensazione anche il regista Steven Spielberg, che ha scelto una delle isole al largo del Paese per ambientare parte del suo famosissimo Jurassic Park. È l’Isola del Cocco, remota e disabitata se non dagli animali, situata al largo della costa pacifica, a 532 km da Cabo Blanco. È uno dei più importanti parchi nazionali della Costa Rica, ed è inserita dall’UNESCO nella lista di siti Patrimonio mondiale dell’Umanità.

Spielberg la rinomina Isla Nublar, per via delle nuvole giganti che scompigliano il cielo e incorniciano questo paradiso, nutrendolo di tanto in tanto con violenti e abbondanti acquazzoni.

Compare subito, all’inizio del film. Un elicottero vola sul mare e passa sopra ad un grande mucchio di sabbia bianca coperta da una foresta fittissima, da cui sbucano ripide vette che scendono a picco nelle limpide acque azzurre. Qualche minuto di video, ed ecco che il parco nazionale più remoto del Costa Rica è diventato il sogno di evasione di tutto il mondo. Magari senza dinosauri, però.

costa-rica-jurassic-park

 

Leggi il reportage “Costa Rica e altri animali” su Latitudeslife

Advertisements

COSTA RICA: PURA VIDA SOSTENIBILE

costa-rica-nature-pura-vida

Oasi di tranquillità nel turbine dell’America Centrale, la Costa Rica è un paese di foreste tropicali, vulcani ancora attivi, laghetti, cordigliere e spiagge infinite. Le bellezze naturali, il patrimonio floreale e faunistico e l’illuminato programma di tutela ambientale che i governi hanno portato avanti negli anni, attirano turisti da tutto il mondo, facendone un paradiso del turismo ecologico.

Qui la vita è un continuo contatto con la natura, sia che si risalgano i torrenti con l’acqua fino al ginocchio per osservare da vicino qualche bradipo, sia che si cavalchino le onde a bordo di un surf, si passeggi tra i fiori o si resti tutto il giorno stesi sulla sabbia. È la pura vida, quella vera, autentica, quella per cui tanti turisti vengono in vacanza qui. I tropici a basso impatto ambientale.

Oltre a numerosi centri balneari dove cancellare il brusio cittadino con il rumore delle onde, ci sono ben 26 parchi nazionali, più un’altrettanto nutrita serie di riserve naturali, per un totale di 161 aree protette, più di un milione di ettari. Parecchi per un Paese così piccolo. Con un cappello da esploratore in testa, si attraversano questi mondi selvaggi, in punta di piedi, per non disturbare le creature che hanno la fortuna di vivere ai tropici.

costa-rica-birds

Leggi il reportage “Costa Rica e altri animali” su Latitudeslife