VIVERE GREEN: ECOLOGIA SEMPLICE PER TUTTI

Chi ama viaggiare ama il mondo, e chi ama il mondo non può fare a meno di interessarsi alla salute del pianeta che abitiamo, minacciato costantemente dall’inquinamento e dalle conseguenze del progresso.

Si parla di cambiamento climatico, di innalzamento delle temperature con conseguente scioglimento dei ghiacci e innalzamento dei mari, e poi ancora una catena di impatti che si ripercuotono su tutto l’ecosistema e su di noi.

Luoghi affascinanti come la foresta amazzonica, le distese bianche del Polo Nord e della Groenlandia con i loro animali, la splendida riserva del Masai Mara in Kenya, le coste del Mediterraneo e le isole del Pacifico, potrebbero rovinarsi per sempre.

Ecco perché è fondamentale diventare Green, cioè conoscere e affrontare il problema cercando di consumare il meno possibile e di limitare i danni che fare al pianeta.

Una delle cose positive del vivere ecologico è che la maggior parte delle attenzioni all’ambiente possono contemporaneamente fermare i cambiamenti climatici e rendere la vita migliore, facendo risparmiare anche un bel po’ di soldi. Perché verde è amico della natura, ed è anche low cost.

Ecco alcuni accorgimenti per ridurre il proprio impatto ambientale e vivere meglio.

–      Elettricità: aprite le finestre in modo da creare corrente e accendete aria condizionata o ventilatori solo quando non ce la fate proprio più. Spegnete le luci quando non servono e fate andare lavastoviglie e lavatrice solo quando sono piene. Sostituite le lampadine con quelle a basso consumo, scollegate gli elettrodomestici quando non li usate e stendete i panni invece che usare l’asciugatrice.

–      Acqua: è un bene prezioso, e anche se nella parte di mondo dove viviamo non sembra essere un problema, ci sono ampie zone in cui non è facile trovarla, prima tra tutte l’Africa. Quindi evitate di sguazzare nella vasca da bagno piena e preferite brevi docce, chiudete il rubinetto mentre vi spazzolate i denti e mentre lavate i piatti.

–      Benzina: con l’elevato costo del carburante, lasciare l’auto a casa è un modo di risparmiare denaro e Co2 allo stesso tempo. Andate a piedi o in bicicletta: treni, mezzi pubblici e bike sharing sono comodissimi per spostarsi in città, e non dovrete nemmeno preoccuparvi del parcheggio.

–     Alimentazione: preferite prodotti a km zero rispetto a quelli che vengono da lontano, e cercate di evitare i cibi pronti e cucinateli da voi.

–      Rifiuti: quando fate la spesa, cercate di ridurre gli imballaggi, soprattutto di frutta e verdura. Preferite anche l’acqua del rubinetto a quella in bottiglia, e per andare in giro portate con voi una borraccia, così potrete riutilizzarla più volte.

–      Riciclo: separa la spazzatura in bidoni differenziati per carta, plastica, vetro, lattine, rifiuti elettrici e organici. Ricordati di lavare i contenitori prima di gettarli. Non gettare gli scontrini, fazzolettini e carta sporca di cibo, come il cartone della pizza, insieme alla carta e separa il cellophane dai giornali.

Maggio è il mese delle Cartoniadi, le olimpiadi del riciclo, a Milano e Napoli: le due città si impegnano a riciclare la carta e il cartone. Un’ottima occasione per farlo tutti.

E allora fate un favore al mondo, utilizzate questi accorgimenti e iniziate a vivere verde.

Articolo pubblicato su Latitudeslife.com

Advertisements

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out /  Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out /  Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out /  Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out /  Change )

Connecting to %s