CARNEVALE SULLA NEVE IN VAL GARDENA

carnival-snow-kid

Feste in maschera e sfilate tra palle di neve e dolci di montagna popolano come ogni anno le località della Val Gardena a Carnevale con un calendario fitto di eventi, per la gioia di adulti e bambini.

Costumi e festoni di ogni colore per celebrare l’allegria tipica di questi giorni di Carnevale, che si sposa perfettamente con l’atmosfera vacanziera di febbraio, periodo privilegiato per una settimana bianca a misura di famiglia.

Si inizia giovedì 7 febbraio, quando sfileranno i cortei in maschera per le strade del centro, colorandole e riempiendole di vita: alle  14.30 quello di Ortisei e alle 17 quello della Scuola Sci & Snwoboard di Selva. Il paese diSanta Cristina, invece, per giovedì grasso alle ore 16.00 organizzerà una “pattinata” su ghiaccio in maschera alla pista dell’Iman Center. Molto attesa anche la spettacolare serata del “Carnival Ski Show” presso la Pista Palmer di Ortisei lo stesso giorno alle 21.15, dove maestri di sci e atleti si esibiranno in uno spettacolo emozionante con salti acrobatici mozzafiato e funamboliche evoluzioni.

Tutti in maschera sempre e ovunque a Carnevale in Val Gardena, persino sul parapendio: nella tarda mattinata di domenica 10 al Monte Pana, a Santa Cristina, guardando in alto non sarà difficile vedere volare Zorro, un pirati o cowboy urlanti.

Lunedì 11 alle 21.30, poi, presso il Campo Frëina di Selva Gardena sarà possibile ammirare la suggestiva fiaccolatadella Scuola Snowboard&Sci 2000, uno spettacolo imperdibile che regala sempre grandi emozioni con i piccoli puntini delle fiaccole che dipingono le piste buie.

Martedì 12, sarà una giornata tutta dedicata ai bambini: in Vallunga, a 15 minuti dalla chiesa di Selva, si svolgeranno le Olimpiadi sulla neve per bambini a partire dalle 14.00, mentre a Ortisei è prevista la Pattinata di Carnevale presso la pista di pattinaggio Setil alle ore 15.00.

Il programma carnevalesco della Val Gardena si chiude infine la sera di martedì, con il magnifico Big Carnival Ski Show, uno spettacolo realizzato dalle Scuole Sci & Snowboard della valle nel centro di Santa Cristina alle ore 21.15.

Ma il Carnevale non è festa senza dolci: tra le ghiottonerie che la Val Gardena offre in questo periodo, c’è un’ampia scelta di dolci tipici, come i “crafons da marmulada”, una sorta di krapfen ripieni di marmellata. Per chi preferisce il salato, il piatto tipico è la “panicia”, una minestra d’orzo con speck e carré affumicato preparato per il giovedì grasso.

Prelibatezze per grandi e piccoli abbinati all’allegria del carnevale e alla tradizione dell’accoglienza tipica dell’Alto Adige, per una pausa all’insegna del divertimento e del relax.

Articolo pubblicato su Latitudeslife.com

Advertisements

SAN VALENTINO IN VAL GARDENA, SETTIMANA BIANCA PER DUE

dolomiti-settimana-bianca-coppia

Un cielo cangiante dipinto sopra la sagome dei monti al tramonto, una cena a lume di candela in baita, un brindisi sotto le stelle, una serata davanti al caminetto è lo scenario perfetto per un San Valentino romantico e rilassante.

Divertente pretesto per trascorrere qualche giorno in totale relax, tra coccole e benessere, il 14 febbraio, festa di San Valentino, è anche un’occasione per organizzare una settimana bianca speciale.

Una passeggiata sulla neve all’ombra delle Dolomiti, una degustazione di prodotti tipici altoatesini, una giornata sulle piste da sci, una discesa in slittino e un trattamento in una spa sono solo alcune delle esperienze che offre la Val Gardena. Ecco alcune proposte per passare una romantica cena di San Valentino in Alto Adige:

Love Date al Rifugio Comici – Un tripudio di rose fresche e un menu a buffet a 2.100 metri di altitudine. Si parte alle ore 20.00 con la cabinovia Grofl della funivia Piz Sella, cui segue un aperitivo all’aperto davanti al fuoco e la cena a base di pesce con sette portate, accompagnato da musica lenta dal vivo. Dopo cena, discesa notturna con sci o slittino, con il Sassolungo illuminato dalla luna, alle spalle del Comici. Prezzo: 100 euro a persona

Cioccolato e coccole all’Hotel Nives – Menu di degustazione a base di cioccolato, proveniente da diverse parti del Mondo al Ristorante Gourmet Nives, abbinato a un il pacchetto Romatic Getaway all’Hotel, per continuare con una romantica notte, un aperitivo in camera con fragole fresche dell’Alto Adige e una bottiglia di Prosecco. Sempre inclusi nel pacchetto, una cena con degustazione a 5 portate a lume di candela, un massaggio con cera calda e profumata (50 min), il bagno Nives, nella vasca idromassaggio, con una flûte di Champagne e una piccola sorpresa. Prezzo: 135 euro a persona

Royal Moments al Ristorante Gourmet Grand Hotel Alpenroyal – cena gourmet con menu degustazione preparato dallo chef Felice Lo Basso, appena premiato con una Stella Michelin.

Spa privata all’Hotel Adler Dolomiti – romantiche attenzioni verso il proprio corpo con il pacchetto Just Amore, presso l’Hotel Adler di Ortisei, con un trattamento Private Spa (circa 120 min) e una bottiglia di spumante con frutta fresca in camera. Il pacchetto include anche l’accesso al Mondo delle Acque Aguana, la più grande oasi di benessere nelle Dolomiti, al Mondo del Fitness Adler Fit di 350 m², con un’attrezzata area Cardio-fitness e Power-training e un ricco programma di corsi giornalieri “Body & Mind”, training mentale, Yoga e Pilates. Inoltre, una vitalizzante prima colazione, una merenda pomeridiana e una cena gourmet a 4-5 portate, con ampia scelta di specialità “à la carte”.

Link utili: Val Gardena

Articolo pubblicato su Latitudeslife.com

SETTIMANA BIANCA IN AUSTRIA. OFFERTA SCI DI FONDO

sci-di-fondo

Una settimana di sconti e prezzi esclusivi per avvicinarsi allo sci di fondo e iniziare l’anno nuovo con sport e divertimento: la località di  Werfenweng, nelle montagne del salisburghese, lancia la promozione Settimane del fondo, dedicata ad esperti e principianti appassionati di sci nordico, valida dal 12 al 26 gennaio.

Un’occasione per fare una vacanza low cost in Austria e provare lo sci di fondo, disciplina che unisce il benessere alle bellezze naturali della montagna: di diversi livelli di difficoltà, gli anelli per lo sci di fondo di Werfenweng si snodano nella natura silenziosa attraverso campi e prati, con la vetta dell’Eiskögel che domina il panorama.

Dal 12 al 19 gennaio e dal 19 al 26 gennaio, gli ospiti di Werfenweng potranno noleggiare gratis l’attrezzatura, con i modelli Fisher più nuovi e partecipare a un corso di sci e, per i più bravi, anche a una gara di Biathlon. Compresi anche un après-ski al rifugio Strussing con musica live e discesa in slittino, serata a base di specialità enogastronomiche della regione nella casa alpina Stroblhaus e un regalo a sorpresa.

Offerta settimana bianca:

Per gli ospiti del Travel Charme Mountain Resort Werfenweng, nuovo hotel 4 stelle Superior inaugurato lo scorso 1 dicembre, la SAMO Card (la carta che dà diritto a diversi sconti e facilitazioni per favorire la mobilità sostenibile nella località, del costo di 8 euro) è inclusa nella tariffa di lancio, che prevede anche il soggiorno in formula GenussPlus, con aperitivo di benvenuto, abbondante colazione a buffet, merenda pomeridiana, cena di quattro portate a base di specialità regionali, accesso alla Spa dell’hotel, bevande non alcoliche dal minibar. Dopo una giornata di sport all’aria aperta, al Travel Charme Mountain Resort Werfenweng ci si può rilassare con un tuffo nella piscina esterna riscaldata, lasciarsi coccolare nella PURIA Premium  Spa di 1600 metri quadri o provare il Cloud9, lettino multisensoriale per la distensione, che unisce calore, luce, vibrazioni e suoni. La sera, invece, è piacevole distendersi alla luce dei caminetti accesi, concedersi un aperitivo presso la vinoteca 902 e, infine, cenare presso il ristorante gourmet dell’hotel.

Prezzo: a partire da 89 euro a persona in camera doppia, a notte.

Link utili: Travel Charme Mountain Resort

Articolo pubblicato su Latitudeslife.com

MERANO: NEVE DA VIVERE A PLAN, IN VAL PASSIRIA

Nello scenario incantato ai piedi delle Dolomiti, una passeggiata sulla neve è il modo migliore per vivere la magia dell’Alto Adige e immergersi nella natura immobile e bianca della valle, lontano dalla frenesia della città.

La temperatura è sempre più fredda, mentre l’auto si arrampica in questa stradina tortuosa tra i pendii innevati e, con il naso contro il finestrino, riesco a scorgere le vette dell’alta Val Passiria bucare le nuvole.

Lassù, c’è Plan: un paesino a 1600 metri nel parco naturale del Gruppo Tessa, sull’ultimo lembo di Alto Adige al confine con l’Austria. La località è conosciuta dagli amanti degli sport invernali, perché nei 10 chilometri di tracciati che attraversano l’estremità della valle, la neve non manca mai.

Da lontano si vedono dei puntini scivolare sulle piste appena spianate, esili figure danzanti che si lanciano leggere sulle lamine di lunghi sci. Arrivati al paese, dobbiamo parcheggiare in un piazzale e continuare a piedi. Niente smog in questa isola pedonale dove il tempo si è fermato: solo ciaspole, scarponcini imbottiti, sci, slittini e cavalli. Mentre gruppi di gente coloratadei toni più sgargianti ci passano davanti con gli abbonamenti in mano, ci avviamo all’ingresso del paese.

Un cartello di legno annuncia l’inizio del sentiero Lazins Spronserjoch, dal nome del rifugio dove siamo diretti. Percorrendo tutto il tracciato, a oltre 2500 metri d’altezza, si arriva al passo Sopranes, dove ci sono ben dieci laghi d’altura, il più esteso gruppo lacustre della regione. Soprattutto nella bella stagione, frotte di escursionisti si avventurano lassù per riempirsi gli occhi con queste pozzanghere giganti incastonate tra le montagne.

Non arriveremo così in alto, purtroppo. Solo una passeggiata tranquilla nella neve.

Continua a leggere il reportage su Latitudeslife.com