THAILANDIA, BENESSERE CON VISTA

thailand-beach

Per staccare completamente la spina e lasciarsi andare a una pausa di puro benessere, non bastano la bravura dei massaggiatori e l’avanguardia delle attrezzature in una spa. Quello che fa davvero la differenza è l’ambiente. Certo, in città bisogna accontentarsi di un lettino chiuso in una stanza piccola anche se ben arredata, magari con qualche candela e il poster di una spiaggia. Quando è il momento di programmare una vacanza, però, la mente vaga alla ricerca di una struttura che unisca i benefici dei trattamenti con uno scenario davvero rilassante, come le verdi coste thailandesi.

Leader nel settore benessere, la Thailandia è il luogo ideale per farsi coccolare da massaggi e cure per il corpo, immersi in un rigenerante paesaggio da cartolina. Avvolti in una calma quasi irreale, lettini si affacciano su un set fatto di sabbia candida, mare limpidissimo e vegetazione dai colori accesi, per una vera festa dei sensi.

Ecco qualche esempio di spa con vista da sogno nel Paese dei Sorrisi.

Six Senses Spa Samui

Situata sull’isola di Ko Samui, Six Senses Samui offre una fantastica vista sul Golfo di Thailandia: un rifugio ideale per chi cerca una vacanza tra natura e benessere, in un’atmosfera esclusiva e privata. Punto di forza del centro benessere sono i trattamenti defaticanti, ancora più efficaci in questa atmosfera. Una stanza speciale all’esterno e una stanza interna completamente in vetro, permettono di godere della brezza marina e di una incantevole vista della natura.

Silarom Spa, Baan Hin Sai Resort & Spa, Ko Samui

Sempre sull’isola di Ko Samui, ma lontano dalle località più turistiche, si trova il Baan Hin Sai Resort & Spa. Le formazioni rocciose e la splendida vegetazione danno la sensazione di vivere proprio all’interno di un rifugio naturale. Casette in legno in stile tradizionale costruite sulle rocce a pochi metri dal mare, con tende colorate e luci avvolgenti sono lo scenario perfetto per dire addio allo stress. Si ascolta il rumore delle onde del mare, rilassandosi con un royal court massage o altri trattamenti defaticanti. Anche la sauna ha un’ampia finestra sul mare.

Panviman Chiang Mai Spa Resort, Mae Rim

Immerso tra le montagne nebbiose del nord della Thailandia, a circa 45 minuti a nord-est della città di Chiang Mai, il Panviman Chiang Mai Spa Resort si estende su oltre 12 ettari con una vista unica sulla valle. Costruito su una delle tranquille colline di Mae Rim, è stato progettato in tradizionale stile Lanna del Nord che conferisce un’atmosfera unica e incantevole. La Viman Spa, riunisce il meglio dei trattamenti per mente e corpo in un’oasi verde. Il profondo massaggio rigenerante thai viene effettuato su un letto a baldacchino all’aperto con una splendida vista della valle.

Pimalai Resort & Spa, Ko Lanta, Krabi

Conosciuta per la pietra calcarea e le spiagge bianche, Ko Lanta si trova nella provincia di Krabi nel sud della Thailandia. In un parco verde che lambisce una spiaggia dorata sul Mar delle Andamane, si trova il Pimalai Resort & Spa, una struttura da sogno dove concedersi una vera pausa di benessere. I trattamenti sono eseguiti in una capanna in stile tradizionale che si affaccia sul mare, mentre gli attimi di relax possono essere assaporati nella spettacolare piscina infinity, che si perde all’orizzonte regalando attimi di rigenerante spensieratezza.

The Peninsula Spa, Bangkok

Anche nella capitale Bangkok, si può godere di una vista rilassante: la spa del Peninsula Hotel si affaccia infatti sul fiume Chao Phraya. Centro benessere a tre piani circondato da un rigoglioso giardino, è un’oasi calma nella caotica grande città. Il relax si moltiplica se si osserva il fiume che scorre e le barche navigare lentamente mentre ci si sottopone a uno speciale trattamento ayurvedico.

Articolo pubblicato su Latitudeslife

Advertisements

TERME A CARNEVALE, UNA MASCHERA DI BENESSERE

facial-mask

 

Festeggiare il Carnevale a bordo piscina e passare da un massaggio tonificante a un bagno caldo, prima di indossare la maschera e travestirsi: alle Terme di Galzignano, nel cuore del Veneto, è possibile trascorrere i giorni più divertenti dell’anno in accappatoio, tra feste e momenti di relax.

Grazie a due pacchetti benessere per coppie, i giorni di Carnevale sono un’occasione per ritrovare la forma dopo le abbuffate carnevalesche, con fanghi termali, massaggi lipolitici e immersioni rilassanti nella spa del Radisson Blu Resort.

Prima un party in maschera organizzato nelle piscine termali del resort, per sfoggiare i costumi carnevaleschi più sgargianti in un’atmosfera avvolgente, e poi un tuffo nell’acqua calda a 36 gradi, per godersi il relax della festa fino al ritorno in un’elegante camera a quattro stelle, e ancora trattamenti purificanti da fare in due.

Situata nella zona più bella e suggestiva dei Colli Euganei, Galzignano è uno dei siti termali più importanti d’Europa, situato in uno scenario spettacolare a pochi km da Venezia, ed è famoso per le proprietà terapeutiche delle sue acque che sgorgano dal sottosuolo a quasi 90 gradi.

Immerso in un meraviglioso parco naturale, il Radisson Blu Resort Terme di Galzignano è composto da tre eleganti hotel 4 stelle, completi di spa e centro benessere, campo da golf e tennis club. Si può scegliere se trascorrere una o tre notti al Majestic Hotel, compreso di colazione, un trattamento a persona, ingresso alla festa di Carnevale e due maschere. Per chi sceglie la seconda opzione, inoltre, è compreso anche un biglietto di andata e ritorno per unirsi ai festeggiamenti del Carnevale di Venezia.

Meta ideale per una vacanza di relax in una cornice d’eccellenza, è anche una location perfetta per scoprire i tesori culturali delle vicine città d’arte tra le più belle d’Italia, come Padova, Verona e Venezia, il luogo più magico da visitare nei giorni di Carnevale.

I trattamenti:

Per lui, un fango termale per ridurre la circonferenza vita, che libera il corpo dalle tossine, della durata di 80 minuti. Dopo una fase preparatoria nella grotta termale, segue un impacco alle gambe e all’addome con una miscela di argilla biotermale, cui viene aggiunta una soluzione drenante e una detossinante. Dopo il risciacquo, massaggio a base di crema alle caffeine, i cui principi attivi sfruttano l’estratto di fucus, stimolante metabolico, l’estratto di edera, snellente, quello di centella, drenante, di ippocastano, protettivo capillare, di malva, lenitivo e circolatorio, e le caffeine, la cui azione lipolitica drenante viene associata alla vitamina A+E, protettive e nutrienti.

Per lei, un trattamento lipolitico a base di caffè verde: si tratta di un fango micronizzato che viene diluito con acqua e applicato generalmente su gambe e glutei, della durata di 50 minuti. Dopo la posa si fa un massaggio drenante con una crema sempre a base di caffè verde. Il trattamento ha azione lipolitica e anti-cellulite: stimola il corpo a sciogliere i grassi, aumentare il metabolismo ed eliminare la ritenzione idrica. Il caffè verde micronizzato puro al 100% naturalmente ricco di acido clorogenico, polisaccaridi e proteine leviga e migliora la texture della pelle riducendo visibilmente l’aspetto a buccia d’arancia.

Pacchetti:

– Soggiorno di 1 notte:
Camera doppia Standard in B&B2 maschere in camera1 massaggio per LUI Fango thermae slim detox1 massaggio per LEI Trattamento Corpo Green Coffee1 ingresso a persona alla festa in “costume” presso la piscina dello Sporting Hotel Terme di Galzignanocon Buffet + 1 free drink x pax & DjPrezzo: 339 euro a coppia
– Soggiorno 3 notti:
Camera doppia Standard in B&B
2 maschere in camera
1 biglietto A/R per Venezia a persona (partenza da FS Terme Euganee)
1 massaggio per LUI Fango thermae slim detox1 massaggio per LEI Trattamento Corpo Green Coffee1 ingresso a persona alla festa in “costume” presso la piscina dello Sporting Hotel Terme di Galzignancon Buffet + 1 free drink x pax & DjPrezzo: 600 euro a coppia

Link utili: Radisson Blu Resort

Articolo pubblicato su Latitudeslife.com

SAN VALENTINO, BENESSERE PER DUE A LIMONE SUL GARDA

san-valentino-tao

Un regalo speciale per rilassarsi in coppia e trascorrere un San Valentino all’insegna del wellness, lasciando le noie e le preoccupazioni della vita di tutti i giorni e pensando solo a volersi bene, con massaggi rigeneranti, sana alimentazione e tecniche di medicina orientale.

Per tutti gli innamorati che il 14 febbraio decidono di distendere i muscoli e coccolarsi con trattamenti di benessere, sono tante le proposte che fanno star meglio già solo guardando il catalogo. Ne abbiamo selezionata una che è abbinata a un’offertaspeciale per coppie.

Centro Tao al Park Hotel Imperial

Nell’elegante cornice di Limone sul Garda, una splendida insenatura racchiusa tra lago, monti e cielo, l’hotel a cinque stellePark Hotel Imperial offre un centro specilizzato in trattamenti Tao, finalizzati al recupero del proprio equilibrio energetico attraverso la pratica della medicina cinese.

Dal 10 al 17 febbraio, al Centro Tao dell’hotel sarà possibile usufruire di uno sconto del 50% per trascorrere un weekend romantico e rigenerante da dedicare alla propria salute e al relax.

Due notti in camera doppia elegance, con un benvenuto di spumante e cioccolatini, per poi iniziare con la sana alimentazioneproposta dal ristorante dell’hotel (trattamento di mezza pensione) e con la succoterapia a base di frutta e verdura, da bere al bar.

Tra i trattamenti inclusi nel pacchetto, un massaggio Oriental Energy, studiato per prevenire e alleviare lo stress, della durata di 50 minuti, che nasce da una sapiente fusione di tecniche orientali, antiche e moderne, per stimolare il rilassamento profondo. Si continua con un trattamento viso Natural Age di 30 minuti, in cui piacevoli manualità si fondono con i principi attivi incredibilmente efficaci della fitocosmesi, restituendo splendore e vitalità alla pelle. E ancora, la terapia del risveglio energetico (30 minuti), detta anche trattamento con le coppette di vetro e considerato tra le tecniche classiche della Medicina Cinese: attraverso un sistema di risucchio e rilascio dell’aria si stimolano i punti Shu dorsali, cioè i punti di agopuntura che regolano gli organi interni. Oltre alle coccole, si può fare anche un po’ di sport, con la seduta in acqua di QI Gong (40 minuti), imparando l’arte di far circolare l’energia attraverso dei movimenti in acqua.

Per protrarre il benessere ritrovato durante il soggiorno e continuare a prendersi cura di sé anche una volta rientrati a casa, sono previsti anche il test di ricerca delle intolleranze alimentari e l’analisi iridologica per rilevare la base costituzionale dell’individuo, oltre alla sua capacità di risposta e di resistenza alle situazioni di stress ambientale. Un check up totale per rigenerarsi ed essere più belli e sereni con il proprio partner.

La struttura del Park Hotel Imperial, inoltre, dispone di palestra, piscine e area wellness con sauna, bagno turco, aromarium, docce emozionali e idromassaggio.

Costo: il pacchetto “Speciale San Valentino” prevede un costo di 297,50 euro a persona (con tariffa prepagata e non rimborsabile) e include tutti i trattamenti citati.

Link utili: Hotel Park Imperial

Articolo pubblicato su Latitudeslife.com

TERME LOW COST IN ISLANDA: IL LAGO MYVATN

Un’isola verde tempestata di vulcani e pozze d’acqua calda, dove immergersi per lunghe pause di relax: l’Islanda è il posto ideale per chi ama la natura e il benessere.

Qui le terme sono una tradizione antichissima che sfrutta il calore proveniente dal sottosuolo. Con la quantità di sorgenti naturali che ci sono in questa terra di lava e geyser, stare a mollo in una pentola di roccia lavica, sfruttando tutti i benefici delle alghe e dei sali minerali mentre il vapore si alza lentamente, è low cost.

Centri benessere puliti e in ordine in paesaggi fuori dal comune, con piscine naturali a quasi 40 gradi che sfruttano l’intensa attività geotermica tipica di quest’isola giovane, dove la gente usa andare abitualmente per socializzare e rilassarsi prima o dopo il lavoro, come noi facciamo con il bar.

Se volete evitare folle di turisti e nello stesso tempo risparmiare, il posto migliore dove andare sono le terme dellago Myvatn, nel nord dell’isola, una laguna naturale alimentata da quattro sorgenti calde che sgorgano da una profondità di 2500 metri. A soli 105 km a sud del Circolo Polare Artico, la laguna è immersa in un contesto strepitoso fatto di rocce laviche e di verde, dove vive una ricca fauna di uccelli.

Ricca di zolfo, silicio e sali minerali, l’acqua ha un colore tutto particolare, tipico delle sorgenti vulcaniche: un azzurro che sembra disegnato con il pennarello, dovuto alla presenza di un’alga le cui proprietà purificano la pelle dalle impurità rendendola liscia e luminosa.

Pochi bagnanti che si aggirano con tranquillità tra i fumi di vapore, stando ben attenti a non avvicinarsi troppo alle correnti di acqua bollente, regalano a queste terme naturali un’atmosfera quasi surreale. Decisamente da provare, se si pensa che il costo dell’ingresso senza limitazioni di tempo è di circa 16 euro.

Sempre in quella zona ci sono altre pozze di acqua calda che sono libere non a pagamento una si trova sotto una vecchia colata del vulcano Krafla.

Tutti gli altri centri termali dell’Islanda, poi, si trovano vicino a Reykjavik, esattamente dalla parte opposta dell’isola.

Il più famoso e più affollato è Laguna Blu, enorme lago artificiale poco a ovest della capitale. Sfruttando l’acqua della centrale geotermica che si trova accanto, questo centro frequentatissimo permette di immergersi a una temperatura di circa 40 gradi e alzarsi con una pelle liscia e purificata. Entrare nella Spa costa 35 euro per l’intera giornata e si possono noleggiare gli asciugamani sul posto per ulteriori 5 euro. Non proprio economico, ma vale la pena di vederlo.

Camminando tra cascate rigeneranti e saune scavate nella roccia, osservate bene come si comportano i locali e imitateli spalmandovi su viso e corpo la crema di silice che troverete in appositi contenitori, per uscire dall’acqua con una pelle morbida come quella di un neonato.

Articolo pubblicato su Latitudeslife

TRENTINO: TRA NATURA E BENESSERE CON VITANOVA

Un lungo weekend nella natura, tra passeggiate sui monti, rafting, massaggi rilassanti e scorpacciate di prodotti tipici.

Il Trentino d’estate, accompagnato dal benessere nelle sue mille declinazioni, sto per assaporarlo nel blogtrip di Vitanova, dal 21 al 24 giugno nella splendida cornice della Val di Fassa e della Val di Fiemme.

Lo scopo, ovviamente, è conoscere il territorio delle Dolomiti, ed è perfetto per me che non ho mai visto quelle splendide vette senza il manto candido che le ricopre in inverno. Se penso al Trentino, infatti, mi vengono in mente le piste da sci e la neve in abbondanza che luccica al sole, ma so che c’è tanto altro.

Percorsi lungo il fiume, escursioni di Nordic Walk, massaggi e momenti di relax sia immersi nel verde, sia in nuovissimi centri benessere, passeggiate notturne e momenti creativi post cena, sono solo alcune delle attività che leggo sul programma del viaggio.

E ancora, il trekking del benessere, curiosa novità che dovrebbe abbinare la camminata a momenti di relax sdraiati sui prati. Si tratterà mica di piacevoli riposini all’ombra o di massaggi ai piedi dopo le fatiche dell’attività fisica?

Altri sette giornalisti e blogger mi accompagneranno in questi quattro giorni di attività all’aria aperta, per respirare l’alta quota e assaporare le bellezze della natura su e giù per le Dolomiti in buona compagnia.

Potrete seguire i miei FuoriLuogo sulla homepage di Latitudeslife.com. Nel frattempo, seguite i tweet miei e dei miei compagni di avventura cercando l’hashtag #vitanova12