HOTEL A STOCCOLMA

stockholm-nordiclight-hotel-1Design e luce del Nord

Pareti di vetro, linee minimaliste e colori accesi: nel cuore di Stoccolma, il Nordic Light Hotel è una struttura di design dove vivere il lato più moderno e cosmopolita della capitale scandinava. La particolarità di questo hotel futuristico da 175 camere sono le luci, regolabili in modo da cambiare costantemente gli spazi e creare differenti atmosfere, dalla più calda e rilassante a quella fredda in stile nightlife.

Prezzo: camere a partire da 150 euro a notte.

stockholm-skeppsholmen-hotel-1

Natura e pace

Un’elegante dimora del 1700 arredata in uno stile moderno ed essenziale, per ricaricarsi le batterie. Lo Skeppsholmen hotel, situato sulla piccola e tranquilla isola da cui prende il nome, è una struttura eco-friendly immersa nel verde e affacciata sulle acque scure della baia di Stoccolma. Combina il contesto storico con le moderne tecnologie e gli arredamenti più essenziali, crearndo il contesto ideale per soggiorni di relax.

Prezzo: camere a partire da 256 euro a notte.

Advertisements

NORVEGIA. C’ERA UNA CASA MOLTO CARINA

norvegia-casa

Coloratissime e stilizzate come nei disegni dei bambini, le casette dei pescatori sono la caratteristica della costa norvegese. Si chiamano «rorbu», generalmente sono di colore rosso, hanno il tetto spiovente e sono sospese su palafitte immerse nel gelido mare artico.

Costruite tradizionalmente come alloggi per i pescatori in visita durante la pesca alle Isole Lofoten, sono diventate molto popolari tra i turisti di tutto il mondo, che scelgono i mesi estivi per visitare la Norvegia centrale e settentrionale. Pittoresche quanto spartane abitazioni in legno, immerse nel silenzio della natura con vista fiordo. Poco importa se il riscaldamento non c’è, come nella maggior parte dei casi.

Chi riesce a prenotare in tempo un soggiorno in una rorbu, infatti, potrà vivere l’esperienza di dormire nei caratteristici villaggi che sembrano dipinti con il pennello. Per sentirsi ancora più lupi di mare, poi, ci sono un sacco di opportunità di andare a pesca, da soli o in gruppo a bordo dei pescherecci locali.

Leggi il reportage su Latitudeslife.

VIAGGI GRATIS CON IL BARATTO

b&b

Da qualche anno si è diffusa sempre di più la moda del baratto nelle sue tante declinazioni, tra cui anche quella dell’ospitalità in cambio di beni o servizi: un modo intelligente e low cost per concedersi dei piccoli viaggi anche in tempi di austerity, perché invece di aprire il portafogli, si paga offrendo oggetti o il proprio lavoro. Per facilitare chi sceglie di intraprendere questo tipo di vacanza, nasce un sito web che raccoglie i bed & breakfast italiani disponibili a offrire tutto l’anno un soggiorno senza pagamenti in denaro.

A quattro anni dalla prima edizione della Settimana del Baratto del portale www.bed-and-breakfast.it sono cresciuti gli appassionati di questa “vecchia”, e più che mai attuale, modalità di pagamento. Sono oltre 800 i bed and breakfast in tutta Italia che, dopo aver partecipato a questa esperienza, hanno scelto di valutare proposte di baratto tutto l’anno e non soltanto nel periodo della settimana canonica, che si svolge sempre la terza settimana di novembre.

Barattare un soggiorno in b&b è fare un salto indietro nel tempo alle origini dell’ospitalità grazie ai gestori che hanno scelto di sposare la filosofia dello scambio. Si può aiutarli nei lavori di manutenzione del giardino, nella raccolta delle mele, si può insegnare loro delle nuove ricette o impartire delle lezioni di degustazione vini, si può organizzare uno spettacolo teatrale o un concerto per allietare le serate degli altri ospiti.

Se dovessero mancare le idee, basta visitare il sito per trovare numerosi suggerimenti grazie alla Lista dei Desideri stilata dai gestori o alle proposte di baratto degli altri viaggiatori. Si sceglie una località o una regione, filtrando la ricerca secondo la tipologia di vacanza o le caratteristiche del b&b. Una volta trovata la struttura adatta, arriva il momento di prendere contatto con il gestore per proporre il baratto e concordare la durata dell’ospitalità e il periodo del viaggio. Facile e quasi gratis.

Link utili: Baratto B&B

Articolo pubblicato su Latitudeslife.com

baratto-b&b

TREZZO SULL’ADDA: ACCOGLIENZA E CHARME A VILLA APPIANI

Trezzo-sull-adda-aerea

Un’antica villa aristocratica affacciata sul fiume Adda, con i suoi contorni morbidi e definiti, che riportano a epoche passate e storie di cavalieri: Villa Appiani è un’elegante struttura dotata di tutti i comfort di un hotel a quattro stelle, situato in un edificio storico dalla tradizione alberghiera che risale all’Ottocento.

Situata lungo il fiume con le sue anse, la villa si trova a Trezzo sull’Adda, una tranquilla città della Lombardia, un gioiello facilmente raggiungibile da Milano in treno o auto per gite fuoriporta da favola.

Accoglienti sale dagli ampi soffitti e dall’arredamento fiabesco, danno all’ambiente un che di magico e ovattato: pesanti tende del colore dei prati, pareti dai toni pastello, un tavolo coperto di caramelle all’ingresso, un imponente lampadario in ferro battuto, quadri che richiamano i disegni di Leonardo, un conturbante divano. L’atmosfera e la tranquillità tipica della campagna aiutano a rilassarsi e godersi il tempo nelle sale e nel cortile interno, come se si fosse in una casa di villeggiatura e non in un hotel. Curato da Sofia Gioia Vedani, architetto e Ad della catena alberghiera Planetaria Hotels, con la collaborazione dello studio di progettazione Fzi Interiors, Villa Appiani combina l’eleganza giocosa di una villa con l’accoglienza di un Country Lodge, da poco entrato nel circuito Best Western.

villa-appiani-trezzo

Tra le piccole attenzioni che fanno sentire come in una seconda casa, ci sono una sala giochi attrezzata per bambini con scaldavivande e fasciatoio, una saletta dove fare un po’ di attività fisica e un ripostiglio dove lasciare biciclette e attrezzature sportive fino al soggiorno successivo. L’hotel, infatti, è pensato soprattutto per le famiglie e per chi desidera avere un punto di riferimento non troppo lontano dalla città, dove staccare la spina e coccolarsi di tanto in tanto.

Per trattarsi bene, niente di meglio di una cena con degustazione di vini locali e piatti della gastronomia tradizionale, nel ristorante La Cantina, che mette in tavola i sapori del territorio, preparati da un giovane ed estroso chef.  Nel tempo libero, escursioni a piedi o in bicicletta lungo il fiume, gite in mongolfiera o altre attività all’aria aperta, ma anche giornate nei vicini parchi divertimenti per bambini, sono solo alcune delle attività che si possono fare nei dintorni.

Affascinante borgo di campagna a soli trenta minuti dal centro di Milano, Trezzo sull’Adda è uno di quei luoghi dove il tempo sembra rallentare insieme al diradarsi delle case e al crescere del verde, il luogo ideale per un soggiorno fuoriporta che unisca comodità e divertimento.

Un luogo ricco di leggende, che dall’epoca celtica continuano fino a quella longobarda, e poi al medioevo, ininterrotte fino ai giorni nostri: per chi ama le curiosità del passato, ci sono pile di libri ed entusiaste guide del territorio pronte a narrare le vicende più interessanti.

D’interesse storico è il castello trecentesco, fatto costruire da Bernabò Visconti sulle rovine delle fortificazioni medievali e sull’antica rocca longobarda di Federico Barbarossa. Qui morì il ricco e malvagio Bernabò, rinchiuso nelle segrete dal nipote Gian Galeazzo e assassinato dalla seconda moglie con una zuppa avvelenata. Ma la storia diventa degna di una soap opera, perché si dice che in quelle stesse segrete, oggi visitabili, il principe facesse cadere le sue amanti attraverso una botola, dopo averle fatte ballare. Resta di questo imponente complesso, la torre a pianta quadrata, che al momento è in fase di ristrutturazione e che verrà riaperta al pubblico la prossima primavera: si affaccia con la sua lineare maestosità sulla dolcezza del fiume Adda.

Attraversato da Renzo nei Promessi Sposi di Manzoni, questo paesaggio ispirò la mano di Leonardo Da Vinci per lo sfondo della Monna Lisa e della Vergine delle Rocce. Le stesse anse, gli stessi colori, la stessa campagna a perdita d’occhio, sfumata da una leggera foschia che dà una sensazione di grandezza infinita. In quell’ansa del fiume, Leonardo aveva fatto gli studi di meccanica raccolti nel Codice Atlantico, che gli hanno permesso di migliorare le chiuse, facendole a lisca di pesce per sfruttare meglio la forza della corrente.

Una corrente che continua a essere sfruttata dall’uomo con la centrale idroelettrica di cui i trezzesi vanno fierissimi, dai canottieri e dai tanti cigni che scivolano leggeri ed eleganti su uno specchio d’acqua.

Articolo pubblicato su Latitudeslife.com

Villa-Appiani-Trezzo-sull-Adda

MILAN: JAPANESE SPA AT ENTERPRISE HOTEL

Terme di Kyoto @ Enterprise Hotel

Situated at the seventh floor of the Enterprise Hotel with a panoramic view on Milan, Terme di Kyoto is an exclusive wellness area that melts Japanese style and glamour, designed by FZI Interiors. Tissues and colours are chosen in line with the concept of the modern and classy four star hotel. Open spaces, glass séparés with white flower applications, minimal shelves in dark wood give to the spa an oriental touch. Everything is composed in detail, from the square pool to the hot bench in white-mosaic, from the lamps to the tatami, from the little candles here and there, to the original gong, standing at one side of the room. The relaxing area is created as a real bedroom, with two beds in Japanese style, surrounded by warm wood and decorated with nature inspired drawings at the walls. Here, skilful hands would help the body to relax, with shiatzu, thai and ayurvedic massages. Precious materials and clean shapes are also in the sauna, in the steam bath and in the simple changing rooms. A large window lets the natural light come in the room, and also gives a wonderful view on the roofs of Milan, which becomes magic in the dark. According with the light, the setting is more simple and traditional during the day, and more smart at night: what never change, are silence, privacy and wellness.